Stampa

Dio dov'era?

PERCHE' ACCADONO ALCUNE COSE? LEGGETE E RIFLETTETE!

di Matteo Angeloro

La figlia dell'evangelista Billy Graham è stata intervistata in uno show televisivo americano, chiamato "Early Show", e la conduttrice, Jane Clayson, le ha chiesto:

"Come ha potuto Dio lasciare che il disastro a New York e le sue conseguenze potessero verificarsi?".

Anne Graham ha risposto in maniera estremamente profonda e penetrante:

"- Io credo che Dio sia profondamente rattristito da tutto quello che è successo, proprio come lo siamo noi, ma per anni abbiamo detto a Dio di uscire dalle nostre scuole, di uscire dal nostro Governo, e di uscire dalle nostre vite. E da gentiluomo che è, credo che Lui sia quietamente uscito. Come possiamo aspettarci che Dio ci dia le Sue benedizioni, e la Sua protezione, se prima esigiamo che ci lasci soli?" 

Vediamo, penso che tutto sia cominciato quando Madeline Murray O'Hare (oss.: che è stata assassinata, ed il suo corpo è stato ritrovato recentemente), si lamentò, poiché non voleva che si pregasse nelle scuole americane, e gli americani hanno detto OK.

Poi qualcun'altro ha detto che sarebbe meglio non leggere la Bibbia nelle scuole americane. Quella stessa Bibbia che dice: "Non uccidere, non rubare, ama il tuo prossimo come te stesso, ...", e gli americani hanno detto OK.

Poi il Dott. Benjamin Spock ha detto che i genitori non dovrebbero sculacciare i propri figli quando si comportano male, poiché le loro piccole personalità potrebbero essere alterate, e la loro stima personale danneggiata, ed il mondo ha detto: "Un esperto dovrebbe sapere ciò di cui sta parlando.", ed ha detto OK. (Oss.: Da notare che il figlio del Dott. Spock si è suicidato. )

Poi, in America, qualcuno ha detto che gli insegnanti, i direttori, ed i presidi farebbero meglio a non castigare i bambini quando si comportano male. E gli amministratori scolastici hanno detto che nessun membro scolastico dovrebbe toccare uno studente quando si comporta male, poiché la scuola non ha bisogno di cattiva pubblicità, o addirittura di citazioni in giudizio. E gli americani hanno detto OK.

Poi, in molti paesi del mondo, qualcuno ha detto: "Lasciamo che le nostre figlie abortiscano, se lo vogliono, senza neanche avvisare i propri genitori". Ed il mondo ha detto OK.

Poi qualche saggio docente scolastico ha detto: "Visto che i ragazzi sono ragazzi, e lo faranno comunque, diamo ai nostri figli tutti i preservativi che vogliono, così possono divertirsi quanto vogliono. Ed il mondo ha detto OK.

Poi, i maggiori ufficiali eletti nel mondo hanno detto che non importa quello che una persona fa in privato, anche se si tratta di un governatore, purché ci sia occupazione, e lavoro. Ed il mondo, d'accordo con loro, ha detto che non importa ciò che ognuno fa privatamente, incluso i presidenti, purché ci sia lavoro, e l'economia vada bene, ed ha detto OK.

Poi il mondo ha detto: Stampiamo dei giornali con foto di donne nude, e chiamiamo tutto ciò "Completo e realista apprezzamento della bellezza del corpo femminile". Ed il mondo ha detto OK.

Poi qualcun'altro ha portato quell'apprezzamento un passo oltre, ed ha pubblicato foto di bambini nudi, e li ha anche resi disponibili in rete. Ed il mondo ha detto OK.

Si ha il permesso di girare film e show televisivi che promuovono profanità, violenza, e sesso illecito. Si può registrare musica che incoraggia stupri, droga, omicidi, suicidi, e temi satanici. Ed il mondo li ha chiamati "intrattenimento", ed ha detto che non ha effetti collaterali, e che nessuno, comunque, lo prende in seria considerazione, e quindi ha detto OK.

Ora ci chiediamo perché i nostri figli non hanno coscienza, perché non sanno distinguere il bene dal male, e perché uccidono così facilmente estranei, compagni di scuola, e loro stessi. Probabilmente, se ci pensassimo bene, troveremmo una risposta. Io penso che il perché ha molto a che fare con: "Ciò che l'uomo avrà seminato, quello ancora mieterà" (Galati 6:7).

 

DOMANDA: "Caro Dio, perché non hai salvato quella bambina che è stata uccisa in una scuola americana?

Sinceramente, Studente interessato".

RISPOSTA: "Caro Studente interessato, a Me non è permesso entrare nelle scuole americane. Sinceramente, Dio".

 

È triste il fatto che molte persone si sbarazzano di Dio, e poi vogliono sapere perché il mondo sta andando all'inferno. 

È triste il fatto che crediamo a quello che ci dicono i giornali, ma mettiamo in dubbio quello che dice la Bibbia.

È triste il fatto che molti vogliono andare in paradiso, ma senza dover credere, pensare, dire o fare ciò che la Bibbia comanda.

È triste il fatto che molti dicono: "Io credo in Dio", ma continuano a seguire satana, che, tra l'altro, anche crede in Dio.

Siamo veloci a giudicare, ma non vorremmo essere giudicati.

È triste il fatto che si spediscono migliaia di scherzi attraverso le email, e che questi si ampliano a macchia d'olio, ma quando si tratta di spedire email che parlano di Cristo, ci si pensa due volte prima di farlo

È triste il fatto che l'indecente, il crudo, il volgare, e l'osceno viaggino liberamente in Internet, ma le pubbliche discussioni su Dio siano soppresse anche nelle scuole, ed al lavoro.

È triste il fatto che qualcuno può essere così infuocato per Gesù la Domenica, ma essere un Cristiano invisibile per il resto della settimana.